Magneti Permanenti

In questi ultimi anni i magneti permanenti di tipo metallico si sono imposti nei più svariati campi di utilizzo. Grazie alle eccellenti caratteristiche magnetiche ed alla sviluppo tecnologico possono essere prodotti in molteplici forme e dimensioni tali da soddisfare le esigenze sia dell’industria sia delle piccole realtà produttive e domestiche. Essi possono essere suddivisi in due macro categorie i magneti permanenti in Ferrite ed i magneti permanenti in Neodimio

Magneti in Ferrite
“MAGNETIC-FERIX”

Magneti in Ferrite “MAGNETIC-FERIX”

Magneti in Ferrite “MAGNETIC-FERIX”

I magneti in ferrite sono le comuni calamite che si presentano di colore grigio antracite. Esse sono ottenute da una lega di materiali ceramici e ossidi di ferro. Hanno un forza coercitiva nettamente più bassa rispetto al neodimio (dalle 6 alle 10 volte inferiore) ma hanno il vantaggio di avere un costo decisamente più basso rispetto ai magneti in neodimio.

Magneti al neodimio
“MAGNETIC-CORE”

Magneti al neodimio “MAGNETIC-CORE”

Magneti al neodimio “MAGNETIC-CORE”

Il neodimio è un metallo appartenente al gruppo delle “terre rare”, o lantanidi, dal colore argenteo e lucente. Essendo uno dei lantanidi più reattivi, si ossida rapidamente all’aria, motivo per il quale, vengono normalmente protetti con rivestimenti in zinco o nichel.